Articoli 11 giugno 2020

Reliance

700 punti vendita monomarca in partnership con 40 brand internazionali, tra cui 10 italiani, nell'abbigliamento, lifestyle e food. Questi i numeri di Reliance Brands, la controllata del colosso indiano Reliance Industries Limited (RIL), che incontra oggi a Milano le piccole e medie imprese italiane per opportunità di business e apertura di nuovi punti vendita.

L’incontro di business matching presso la sede di Milano di Assolombarda è stato organizzato da SACE SIMEST - il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP - in collaborazione con Assolombarda e Confindustria, proprio in occasione della Milano Fashion Week, importante vetrina del made in Italy.

All'incontro intervengono Enrico Cereda, Vice Presidente di Assolombarda e Binoy Geogre, console generale dell’India a Milano, oltre ai manager di Reliance Brands che raccontano i piani futuri della società e agli esperti SACE SIMEST che presentano gli strumenti assicurativo-finanziari del Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP, utili a sviluppare in sicurezza il business in India. Per le aziende è un'occasione per farsi conoscere e avviare contatti di business, scoprire i piani di crescita di Reliance Brands, partecipare ai B2B direttamente in showroom, e più in generale essere aggiornati sugli sviluppi del mercato indiano. 

Hai bisogno di maggiori informazioni?
Contattaci, ti risponderemo al più presto

Ultime news

mumbai-1370023_640
Articoli 11 giugno 2020
mumbai-1370023_640
SACE SIMEST presenta il gigante del retail indiano alle imprese italiane interessate a fare business e aprire nuovi punti vendita.
brazil-1842205_640
Articoli 11 giugno 2020
brazil-1842205_640
Secondo incontro di business matching organizzato da SACE per far incontrare l’azienda brasiliana leader globale nel settore petrolchimico e oltre 50 imprese italiane pronte a diventare sue fornitrici.
cloud-1402190_640
Articoli 11 giugno 2020
cloud-1402190_640
IMM
Secondo incontro di business matching tra 50 imprese italiane con la Istanbul Metropolitan Municipality e altri preminenti contractors turchi.