Operazioni SIMEST - 11 settembre 2019

Il Polo SACE SIMEST (Gruppo CDP) supporta il progetto di sviluppo di Clabo in Asia

SACE SIMEST, il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP, torna a sostenere il rafforzamento sul mercato asiatico del Gruppo Clabo, leader nella produzione delle vetrine refrigerate per gelateria, pasticceria, caffetteria e hotel. SIMEST ha aderito a luglio a un nuovo aumento di capitale della Clabo Pacific Holding, controllata del gruppo di Jesi con sede a Hong Kong e già partecipata dal Polo dal 2017.

Si tratta di un investimento pari a 2 milioni di euro, sottoscritto rispettivamente per il 51% da Clabo (€1,020mln) e per il 49% da SIMEST (€0,980mln), finalizzato a supportare il piano industriale che prevede entro il 2022 l’espansione del business del gruppo in Cina e sui mercati asiatici, anche attraverso un accordo commerciale con l’americana Starbucks.

L’Amministratore delegato di SIMEST, Alessandra Ricci, ha dichiarato: “Il sostegno del Made in Italy nel mondo è la missione di SACE SIMEST. L’aver nuovamente affiancato un’eccellenza italiana come Clabo nella sua espansione internazionale è – pertanto – motivo di soddisfazione e sottolinea la fiducia dei nostri partner nel ruolo propulsivo del Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP”

 

 


Documenti

Desideri ulteriori informazioni?

SACE

Contattaci al numero 06.6736.888
In alternativa invia una mail a ufficio.stampa@sace.it

SIMEST

Contattaci al numero 06.68635.777
In alternativa invia una mail a ufficio.stampa@simest.it

Ultimi comunicati

Operazioni SACE - 06 agosto 2020
Da Deutsche Bank un finanziamento di 5 milioni di euro per la ripartenza di Astra Refrigeranti, operazione con Garanzia Italia di SACE
Operazioni SACE - 06 agosto 2020
Intesa Sanpaolo, banca agente e capofila di un pool composto da BPER Banca, Banco BPM e Banca MPS
Garanzia Italia SACE - 05 agosto 2020
Si confermano su volumi elevati, e sostanzialmente stabili a 2,7 milioni per un valore di circa 297 miliardi, le domande di adesione alle moratorie sui prestiti e superano quota 65 miliardi di euro le richieste di garanzia per i nuovi finanziamenti bancari per le micro, piccole e medie imprese presentati al Fondo di Garanzia per le PMI. Attraverso ‘Garanzia Italia’ di Sace sono state concesse garanzie per 11,6 miliardi di euro, su 364 richieste ricevute