Altro
Altro
23/06/20

Stime di crescita 2020-2021

Autore
Federico D.
Domanda
Considerata la situazione attuale, che performance  possiamo aspettarci per l’economia italiana nel prossimo futuro?
Redazione SACE
Redazione SACE SIMEST
Risposta

Le previsioni di Oxford Economics prodotte a inizio maggio indicano una contrazione del PIL reale italiano nel 2020 dell’8,7%, seguita poi da una crescita del 5,1% nel 2021.

Nel corso degli ultimi mesi, con il susseguirsi delle misure restrittive in Italia e negli altri paesi, queste previsioni sono state riviste al ribasso più volte. Per farle un esempio, le attese a inizio anno dello stesso previsore erano di una crescita del PIL reale italiano dello 0,3%; attese scese a -0,5% a inizio marzo per poi atterrare a -8,7% a inizio maggio.

In tutti questi scenari era - ed è - attesa una lenta ripartenza dal terzo trimestre dell’anno in corso, sotto l’ipotesi di contenimento della pandemia ed efficacia delle misure di politica economica; questo è il cosiddetto “scenario base”, quello a maggiore probabilità di accadimento. Sono proprio le misure di politica economica e monetaria, adottate a livello italiano ed europeo, a evitare una contrazione maggiore.