Paesi
Paesi
04/11/20

Rischio di cambio

Autore
Laura B.
Domanda

Vendere in dollari rischio cambio, vendere in euro si potrebbe essere più cari e non interessanti.
Cosa consigliate per vendere e tutelare l'impresa italiana? 

Grazie in anticipo per la risposta

Redazione SACE
Ufficio studi SACE
Risposta

E' innegabile che esportare in USD, riuscendo ad avere un conto su cui far accreditare gli incassi negli Stati Uniti rappresenta un bel vantaggio competitivo. Tuttavia in questo modo si e' soggetti alle fluttuazioni del tasso di cambio. E' quindi importante proteggersi dal rischio di cambio, il consiglio in questo caso e' di evitare strumenti complessi e preferire strumenti semplici e di facile monitoraggio come possono essere i forward, fissi o flessibili, che danno la possibilità di bloccare il tasso di cambio e quindi avere la certezza di quanti EUR si andranno a incassare a scadenza.

Per ulteriori approfondimenti, può consultare Ebury Italia