Paesi
Paesi
28/01/21

Brexit - Documentazione necessaria per beni di origine turca

Autore
Lucia D.
Domanda

Buon pomeriggio,

rispetto all'accordo UE-UK a seguito della Brexit, ho una domanda relativa alla questione "origine preferenziale".

Nel caso in cui si venda una merce di origine turca che gode della esenzione dei dazi, quando corredata da ATR rimane esente a sua volta?

Deve essere prodotta una documentazione specifica?

Redazione SACE
Agenzia delle Dogane e dei Monopoli
Risposta

Se l’origine della merce è turca non sarà possibile attestare l’origine preferenziale UE in esportazione verso UK dall'Unione Europea dopo aver importato il bene dalla Turchia. Infatti, una delle regole basilari relative all’origine, norma che la merce non perda mai la sua origine in base alla sua commercializzazione.

Infatti, il certificato ATR, attesta la libera circolazione e non l’origine preferenziale di un bene che viene importato in UE dalla Turchia o viceversa.

In pratica, il certificato ATR emesso a scorta della movimentazione di un bene attesta il fatto che questo bene sia in libera pratica nel territorio dell’Unione doganale che l’UE ha con la Turchia (come previsto dall'accordo firmato il 12 settembre 1963 ad Ankara, che crea un'associazione tra la Comunità economica europea e la Turchia).

Unione Europea e Turchia usano una stessa tariffa doganale al loro confine, applicando per l’importazione da paesi terzi lo stesso dazio.

 

- Risposta a cura di ADM. Per maggiori informazioni www.adm.gov.it