Le PMI italiane all'estero: gli errori da evitare

Benvenuto nella prima #Exportclass di SACE SIMEST.

Se sei qui è perché tieni al futuro della tua azienda e investi il tuo tempo nella formazione professionale. È per questo che Education to Export ti mette a disposizione una serie di lezioni digitali completamente gratuite e fruibili comodamente on-demand.

 

Clicca sul banner qui di seguito e salva subito la tua miniguida sui 7 errori da evitare per crescere in sicurezza sui mercati esteri!

 

Questa è soltanto la prima di una lunga serie e, prima di entrare nel dettaglio di quelle che sono le attività prettamente operative per lanciare la tua impresa all’estero, abbiamo deciso di mettere in ordine le idee.

Per farlo abbiamo individuato 7 errori che le piccole e medie imprese spesso compiono in una strategia di sviluppo all’export e sono:

  1. Essere troppo concentrati sul proprio prodotto/servizio
  2. Voler vendere su troppi mercati
  3. Dipendere eccessivamente da un solo mercato
  4. Avere poca conoscenza dei concorrenti presenti sui nuovi mercati
  5. Dedicare poca attenzione alla comunicazione aziendale
  6. Non condividere il progetto di sviluppo all’estero con tutta l’azienda
  7. Avere fretta

Per approfondire meglio ogni punto e trovare le soluzioni ad ognuno di questi errori, clicca subito qui sotto e approfondisci i 7 errori più frequenti da evitare.

Buona visione.

 

 

 

Se ti è piaciuto e vuoi ricevere in anteprima le prossime #ExportClass, iscriviti al form qui sotto. Tante nuove sorprese sono in serbo per te.

Grow your exportise!

 

 

 

 

 

 
Dai forma ai tuoi progetti di crescita all'estero
Conoscenza e pianificazione sono i primi step per aumentare la competitività e guadagnare quote di mercato. Iscriviti per ricevere in anteprima news e approfondimenti e partecipare agli incontri B2B nella tua zona.